Dove si è allenato oggi il ForresTeam?!?

 

Oggi era uno di quei giorni dove siamo senza sede.

mistero

Dove ci si allena? Lo stadio Pietro Mennea è stato sequestrato da cavalli e “cavallari” e risulta indisponibili fino a data incerta (forse la prossima settimana lo restituiscono ai Runner …) . Allo stadio della Farnesina oggi è giornata di lanci …

20160923_1

 

E allora come si fa?

Qualcuno opta per Nettuno,

 

 

qualcuno va allo stadio Nando Martellini (Caracalla)…20160923_2

e i temerari seguono me alla Farnesina, andiamo là e vediamo che succede.

Arriviamo allo stadio della Farnesina ci sono tante persone, specialmente bambini, ma  in pochi minuti si svuota e restano solo i lanciatori ! Che si fa? Beh dai corriamo fino all’Olimpico e là eseguiamo la sessione di allenamento.

Correndo (lentamente come il riscaldamento richiede …) incontriamo Domenico che sta parcheggiando, ora siamo davvero tutti e uniti andiamo verso la meta … ancora da definire.

Siamo davanti alla Farnesina  … e vedo la nostra street track!!!

Due spettacolari rettilinei, lunghi circa 200 metri, dove possiamo fare bellissimi allenamenti anche in inverno, in quanto dotati di impianto di illuminazione .

Che spettacolo !!

La "nostra" pista!
La “nostra” pista!

Guardate bene la foto, perchè questa sarà una sede dei nostri allenamenti, specialmente quando gli impianti saranno indisponibili.

L’allenamento di oggi prevede 200 metri con recupero di “potenziamento”. Ultime raccomandazioni, corriamo con passo costante, non come un 200 secco ma neanche un 10 km … teniamo un bel ritmo! Si parte con il primo e tutti baldanzosi mi stanno attaccati, arriviamo e il fiato è molto “rumoroso” … come si recupera? Mezzi squat! Via giù e su … per 40 secondi circa e si riparte! Secondo 200 … qualcuno già inizia a perdere contatto … recupero salendo e scendendo un bel “gradone” alto almeno 50 cm, prima sinistro e poi destro … al terzo 200 il gruppo si sgrana parecchio e non sento più il contatto , mi giro e vedo un gap … inizia a pagare … più andiamo avanti e più il lavoro si fa duro, chi non ha resistenza, anche se stiamo facendo velocità, paga! Alessandra paga per prima, la segue presto il Vice, che ha perso un po’ di smalto saltando le gare  … a circa metà ripetute concedo 1 minuto passivo … poi si ricomincia, con saltelli e affondi e .. giro si saliscendi …

Qualcuno conta le ripetute, e un allenamento apparentemente “semplice” diventa tosto … tanto da fa bruciare i quadricipiti, vero Stefano?

E dopo le 10 corse di 200 metri circa, un po’ di mobilità motoria, con scatti partendo seduti di spalle … una volta uscendo da sinistra e una volta da destra.

E poi balzi da ranocchie , dove Carla è risultata specialista ! Andature balzate, saltellate, passo stacco e marcia con movimenti di coordinazione, su cui dobbiamo lavorare molto vero Elena?

Ripropongo la domanda (sempre che qualcuno la legga …) : “Perchè facciamo tutto questo”???

Questa domanda sarà ricorrente e arriverà il momento nel quale pretenderò una risposta … da ciascuno, intanto pensateci …ogni volta sarà diverso il soggetto, ma la domanda sarà sempre … la stessa!

Devo ammettere che è la prima volta che da un allenamento esco in qualche modo “provato”, anche io ho i quadricipiti indolenziti, e ne sono felice, è un pò troppo tempo che ho prestazioni “scarse” in gara, e ricordo che quando avevo prestazioni accettabili, terminavo sempre gli allenamenti con qualche dolore, che spesso mi portavo anche in gara .. ma che poi era foriero di miglioramenti!!!

Quest’anno abbiamo degli obiettivi e possiamo raggiungerli solo con continuità di preparazione, con quale lavoro “speciale” , con tanta determinazione e convinzione nei propri mezzi. Il primo a cercare di perseguire un obiettivo sarà Simone che presto correrà un 600 , e sarò messo in condizione di rendere al massimo delle sue possibilità, e forse anche qualcosina in più …

Per me questo allenamento è stato uno spasso, spero lo stesso per voi … poi siamo tornati lentamente allo stadio della Farnesina per fare un po’ di streaching …e la foto .. già  e la foto??? Dimenticata!!!

Allora dopo la doccia ho scattato questa che esalta bellissimi colori …

20160923_3

i miei 200 (circa)  : 31″ (squat),  36″ (gradone), 35″ (saltelli), 34″ (affondi), 34″ (passivo), 30″ (corda), 33″ (passivo), 32″(gradone), 29″ (saliscendi), 30″ (passivo)

Scrivete i vostri nel gruppo FB … chi si ricorda il recupero, lo scriva…

Dajeeeeeeeeeeeeeeeeeee