2022 – Numeri ForresTeam

I nostri allenamenti

Sta finendo questo anno che possiamo definire post pandemico, anche se chi scrive è positivo (per la prima volta) al Covid

In questo anno, tra un contagio e l’altro, si puo’ dire che il gruppo si e’ consolidato e senza interruzioni di continuità si sono potuti proporre 6 allenamenti settimanali, 4 dei quali con coach in presenza.

Ogni settimana si sono alternati allenamenti di potenziamento aerobico, anaerobico, salite, sterrati, rigeneranti…

Questo cuba oltre 200 allenamenti, moltissimi dei quali con la corrente tipologia di proporre in un tempo limitato intensità e potenziamento.

Un impegno organizzativo non indifferente che ha cercato sempre di venire incontro alle piu’ disparate esigenze del gruppo, certo, non e’ sempre possibile accontentare tutti, ma con tante possibilità ognuno puo’ trovare il suo orario di allenamento ideale.

Qualcuno ha seguito tabelle per preparare obiettivi, qualcuno ha realizzato Personal Best… spero tutti vi siate divertiti a correre al Sole, al freddo, sotto la pioggia, con il vento… Quasi mai abbiamo annullato un allenamento per motivi climatici, perchè il clima e’ una variabile non un impedimento!

I nostri impianti di riferimento sono lo Stadio della Farnesina e lo Stadio Pietro Mennea (marmi)

E’ chiaro che al Mennea spesso si trovano situazioni al limite, atleti “improvvisati”, gruppi indisciplinati, è nostro vanto portare sempre il buon esempio seguendo fedelmente le regole che permettono di rispettare l’impianto e gli atleti presenti.

Lo scenario pero’ merita qualche sacrificio, correre nel tempio dell’Atletica Leggera, ogni volta, e’ un’emozione unica!!!

Ubba e Alessia
Ubba e Alessia

Alla Farnesina, a parte gli orari ristretti e’ piu’ facile trovare impianto libero e solo per noi, e’ successo spesso in questo anno, specialmente quando il clima non e’ stato molto clemente!

Ma correre con le pozzanghere e’ un grande allenamento per il gesto tecnico! Bisogna imparare a non fare rumore, questo significa un appoggio corretto!

le 3
Atlete impegnati a fare chilometri…

Le nostre Gare

A parte qualche atleta del gruppo che e’ stato abbastanza regolare, bisogna ammettere che il 2022 non e’ stato molto intenso di gare e obiettivi. Sono completamente saltati gli appuntamenti di Atletica Leggera, un po’ perche’ qualcuno non e’ stato proprio organizzato, un po’ anche per scarsa diffusione dei calendari… Qualcuno si e’ cimentato con il potenziamento dei Cross, che sono sempre una bellissima parentesi invernale!

La maggioranza ha partecipato alla Roma Ostia, e qualcuno, ma molto al di sotto della media, ha partecipato a Maratone, per lo piu’ Roma,

L’unico che ha avuto una certa costanza a gareggiare è stato il nostro atleta di punta, Mariano, che in questo anno ha inanellato un numero considerevole di podi di categoria!

Avrebbe anche vinto il Criterium Estivo della Podistica Solidarieta’ ma…

Uno dei buoni propositi del prossimo anno è per ciascuno di partecipare maggiormente a gare, per allenare al meglio il Ritmo e completare la settimana di preparazione con un test significativo.

Avendo solo un’ora scarsa di allenamento per sessione non c’e’ possibilita’ di correre chilometri e la gara domenicale permette di tenere Ritmi sostenuti per un numero prolungato di km (almeno 10)

Marian e AndreaR
L’effetto di un allenamento intenso…

Non e’ bene gareggiare molto, ma e’ giusto almeno una volta al mese, anche due, cimentarsi in percorsi/distanze che possono migliorare la condizione e la consapevolezza.

Poi gli obiettivi sono un’altra cosa, si pensano e si prova a coglierli con la giusta preparazione e le giuste distanze intermedie…

Gli Atleti del gruppo

Il gruppo è ormai consolidato, qualcuno più regolare, qualcuno lo e’ diventato meno…

Quest’anno siamo cresciuti di qualche alteta, e che atleti!

Si sono definiti due tipologie nette, i partecipanti e i tabellati. Le chat ci avvicinano tutti per gli impegni sportivi e ludici… non mancano le feste che sono sempre un bellissimo momento conviviale che fortifica l’unione.

La foto è il nostro emblema, non ti sei allenato se alla fine non mostri un’immagine che ritrae la fatica, il divertimento, la voglia comunque di condividere quanto fatto.

Siamo un numero che per alcuni gruppi può sembrare piccolo, lontano dalle regole del business, ma noi non siamo consumatori di scarpe, di integratori, di chilometri inutili… siamo persone, non numeri, ognuno (o quasi… tocca al piu’ presto provvedere…) con il suo soprannome, il suo carattere, la sua personalità, le proprie attitudini sportive e non… abbiamo tutti una caratteristica comune, possiamo migliorare :

  • nelle prestazioni
  • nello stile
  • nell’apprendimento

e questo e’ meraviglioso!

Un pensiero al coach…

La solidarietà

Nel mio percorso personale e in qualita’ di atleta della Podistica Solidarietà ho avuto la possibilita’ di incontrare diverse Associazioni per le quali la mia società ha fatto molto e continua a dare sostegno.

Sono diventato testimonial dell’Associazione Malati di Ipertensione Polmonare, motivo per il quale corro le gare con la fascetta al collo, per simboleggiare che il mio respiro e’ per chi e’ rimasto senza.

Da qualche anno, da quando casualmente ho incontrato Claudia Colloca in una scuola media, sostengo nel mio piccolissimo del ForrsTeam l’Associazione Infinito Amore Emanuele Ciccozzi, che è ricca di iniziative per i bambini del reparto oncologico del Bambin Gesu’,

Colgo l’occasione di ringraziare di cuore tutti coloro che quest’anno hanno contribuito a donare acquistando dolcezze sia a Pasqua che a Natale.

Con i proventi l’Associazione persegue tantissime iniziative tra le quali aiutare i genitori dei bambini ricoverati a sostenere spese di viaggio e soggiorno.

Il nostro gruppo quest’anno ha raccolto oltre 2500 euro e questi sono fatti reali e non parole o promesse!

https://infinitoamore.org/

I buoni propositi

Tra i miei buoni propositi c’è sicuramente la voglia di trasmettere la passione che mi spinge ogni giorno a pensare nuovi metodi di allenamento e nuove metodologie capaci di supportare lo sforzo rendendolo minimo. Il proposito piu’ buono di tutti e farvi divertire sempre, riuscire ad alleviare le difficolta’ quotidiano cercando di creare un’isola felice capace di rigenerare il corpo ma anche la mente!

Arrivare a far capire chiaramente che correre bene fa faticare meno e correre bene significa correre veloce!!!

Insegnare che non servono espedienti per migliorare ma solo tanta volontà e la giuste dose di pazienza, saper aspettare il momento giusto, che arriva per tutti, importante non farsi trovare impreparati!!!

Evviva il 2023… che gia’ come numero si presenta molto bene!!!